top of page

“Eva Perón & Juan Domingo Perón” - EMSE per Amori Eterni


In edicola dallo scorso sabato 12 Novembre per #EMSEITALIA, “Eva Perón & Juan Domingo Perón”, nona uscita della collana #AMORIETERNI.


Eva Perón & Juan Domingo Perón

  • Collana: Amori Eterni

  • Numero di pagine: 143

  • Formato: Libro - Brossura fresata con alette

  • ISBN: /

  • Prezzo: € 7,99

  • ⭐⭐⭐⭐

 
Avverte una sorta di tenerezza che non sa spiegare e che quasi lo commuove. Quella giovane donna che sembra debole e fragile è in realtà coinvolgente ed emozionante, grazie alla luce che le arde negli occhi. È una forza della natura, un diamante grezzo che deve soltanto essere sgrossato per risplendere come un piccolo sole.

Eva Duarte è una giovane attrice e interprete di una serie di radiodrammi storici per Radio Belgrano, una delle radio più ascoltate di Buenos Aires. Ha tanti sogni e obiettivi, vuole riscattarsi da un’infanzia fatta di tristezza, povertà e solitudine. La sua vita cambia, però, a soli 24 anni: la sera del 22 Gennaio 1944 incontra Juan Domingo Perón, destinato a diventare l’uomo più importante della sua vita e uno degli uomini più influenti di tutta l’Argentina. La giovane è affascinata dal famoso colonnello e vicepresidente, dal suo modo di parlare e di pensare. Eva crede fermamente che con lui al governo l’Argentina possa diventare un Paese migliore, curandosi per la prima volta anche dei meno fortunati, delle masse che non hanno nulla e delle donne come lei che hanno dovuto sgobbare per farsi posto nel mondo.

Malgrado le apparenze, non siamo tanto diversi, io e te. Tutti e due abbiamo sofferto per colpa del cuore nero di questo paese arretrato. Come tutti gli argentini, siamo vittime dell’Argentina. Ma le cose non possono più rimanere uguali a se stesse. Desidero un posto dove i piccoli Juan Domingo ed Eva che verranno possano nascere e crescere felici, sentirsi parte di una famiglia.

La passione viene alimentata dal rispetto reciproco e di conseguenza nasce l’amore eterno, un amore che completa e non annulla, un amore che aggiunge e non toglie, che rende lei più decisa che mai, che la fa sentire più compresa e più donna, e che rende lui un uomo amato, sostenuto, più sicuro di sé e dei suoi principi. La posizione di rilievo del colonnello lo porta a doversi scontrare con vari personaggi di opposizione. I due affrontano momenti di lontananza e sconforto dovuti all’arresto di lui, ma ci saranno anche tanti momenti di grande felicità in seguito. L’amore è puro sostegno corrisposto, nessuno dei suoi sarebbe diventato quello che poi è stato senza l’altro, insieme sono diventati le loro versioni migliori. Ma la vita è imprevedibile e se viene a mancare un pilastro può crollare l’intera casa.

 
Forse qualcosa sta cambiando in questo paese. Ho sentito parlare Perón ed è stato emozionante. Sembra che abbia davvero a cuore gli interessi di quelli che non hanno niente. Questa mattina l'ho visto scendere con noi in calle Florida. Anche se solo da lontano, in quella sua uniforme bianca aveva un che di rassicurante, di energico. Ho sentito qualcosa salirmi nel petto, una specie di fremito, un'ispirazione.

Questo libro è pieno di storia, la storia che ha cambiato un'intera nazione: l'Argentina. Eva è una ragazza semplice ma con solidi e precisi ideali. Ha molti sogni e lotta ogni giorno per realizzarli, vuole occuparsi delle donne del popolo, di quelle donne come lei che non hanno nulla, ma per poterlo fare, purtroppo, deve affidarsi agli uomini, ai potenti. Perón, però, è diverso: è un adulto, non un ragazzo, è rassicurante e parla ai più poveri, li include, vuole cambiare il Paese esattamente come vuole fare lei. Ancora una volta, è la mente ad unire, al di là del piacere dei corpi, sono le anime che si intrecciano.

Quando i loro corpi si uniscono, le anime comprendono istintivamente di aver trovato ciò che stavano cercando: per lei un uomo solido, paterno, una dimora in cui ripararsi e trovare protezione; per lui una creatura che ancora deve trovare la sua forma definitiva, da poter costruire e modellare come farebbe un nuovo Pigmalione.

La loro storia, da quel primo incontro in poi, procede di pari passo. Non conoscendo niente della loro relazione, ho apprezzato come ci siano sempre stati l'uno per l'altra, come si siano sostenuti a vicenda nei momenti positivi e in quelli negativi, quasi fino alla fine. Andando avanti, infatti, si legge tutta la differenza d'età e la maturità tra i due, ma soprattutto approfondiamo la storia di Eva. Mentre Perón resta ben solido sulle sue scelte, sulle decisioni, sul suo modo di far politica, Eva lavora, studia, trova altri modi per ottenere quello che vuole. E' il 23 Settembre 1947 quando Eva presenta la legge 13010, che concede il diritto di voto alle donne.

Per lei ogni volto è diverso, ogni corpo si porta dentro un'anima, ogni anima una storia e, per quanto Perón continui a chiamarli genericamente "popolo", lei fatica a considerarli un'entità astratta e unica.

Il lavoro distrugge Eva man mano; smette di dormire, mangiare, persino di passare del tempo col marito. Vuole aiutare la gente, vuole soddisfare ogni singola richiesta, ma nel farlo si annulla totalmente, e ciò che ne risente maggiormente è il suo matrimonio. Eva e Juan Domingo iniziano a prendere le distanze, prevalgono ora le idee e gli obiettivi al loro amore. Ma il vero amore supera tutto, o quasi. Eva muore il 26 Luglio 1952, un anno dopo la riconferma di Perón come Presidente della Repubblica. Eva è diventata il simbolo dello spirito peronista. Nonostante Juan Domingo si sia risposato, non ha mai dimenticato la donna che lo ha portato all'apice della sua carriera. Un amore con alti e bassi, ma importante e fondamentale per entrambi, un amore eterno anche nei confronti della stessa patria.

 

La collana Amori Eterni prevede 50 uscite, 50 racconti appassionanti per rivivere i più grandi amori di tutti i tempi. È possibile abbonarsi al seguente indirizzo: https://www.amorieterni.it/

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page