top of page

"Jack lo Squartatore" - EMSE per I volti del male


Il 4 Gennaio è uscito in edicola il primo volume della collana I volti del male per EMSE: Jack lo Squartatore, un demonio a Whitechapel.


"Jack lo Squartatore"

  • Collana: I volti del male

  • Numero di pagine: 140

  • Formato: Libro - Brossura fresata con alette

  • ISBN: /

  • Prezzo: € 2,99

  • ⭐⭐⭐⭐

 

Ripercorrere mentalmente quei momenti lo faceva sentire vivo. Tutta la sua esistenza aveva acquistato un senso da quando aveva scoperto il suo enorme potere. Il racconto è suddiviso in cinque capitoli che descrivono la storia del primo serial killer dell'epoca moderna, ricostruita tramite rapporti di polizia, articoli di giornale e documenti raccolti nell'autunno del 1888 a Londra. Si attribuiscono all'assassino almeno cinque omicidi di prostitute e donne in decadimento fisico e mentale: Mary Ann Nichols, Annie Chapman, Elizabeth Stride, Catherine Eddowes e Mary Jane Kelly. Seppur questi siano i nomi ufficiali, si ipotizza che l'omicida abbia ucciso e mutilato molte altre donne con lo stesso profilo, a causa della sua accertata misoginia. Inizialmente il killer era stato soprannominato "Grembiule di cuoio" e la sua descrizione era sempre la stessa:

[...] aveva tra i 38 e i 40 anni, capelli e baffi neri, un collo eccezionalmente robusto, occhi brillanti e un sorriso ripugnante, oltre a portare sempre un berretto stretto, e ovviamente un grembiule di cuoio. Oltre a ciò, camminava con passo felpato, portando sempre un coltello affilato e minacciando con parole terribili: «Ti squarterò!».

L'uomo, ormai famoso, spedì anche delle lettere indirizzate alla sede della Central News Agency con la sua firma: Jack lo Squartatore. Scrive così nella prima lettera:

«Non sopporto un certo tipo di donne, e non cesserò di squartarle finché non le avrò eliminate tutte»

Da allora, l'unico nome usato per chiamare l'omicida fu proprio quello, come ben sappiamo. L'identità di Jack lo Squartatore non è mai stata scoperta, anche se ci furono diversi sospetti. Le conclusioni furono definitive:

«Senza dubbio, i delitti sono stati commessi dalla stessa mano». [...] che «le mutilazioni sono state inflitte da una persona priva di nozioni scientifiche o di anatomia», che l'assassino doveva essere «un uomo forte, caratterizzato da grande freddezza e audacia», che il tipo di ferite indicava «che poteva essere affetto da una condizione sessuale chiamata satiriasi [...]», che «il suo aspetto potrebbe essere quello di un uomo tranquillo e inoffensivo, di mezza età, pulito e ben vestito», e che «probabilmente è solitario ed eccentrico nelle sue abitudini, e forse privo di un'occupazione abituale».

Secondo le fonti, il caso di Jack lo Squartatore, la cui firma ultima era un taglio alla gola della vittima seguito da mutilazione e asportazione degli organi, è stato chiuso nel 1892 da Scotland Yard, senza nessun arresto definitivo. Tra le varie teorie, spuntano anche i nomi di Lewis Carroll, autore di Alice nel Paese delle Meraviglie, e del principe Albert Victor, duca di Clarence e Avondale, nipote della regina Vittoria, figlio di Edoardo VI e secondo in linea di successione al trono.

 

Ho trovato l'introduzione perfetta per spiegare chi fosse esattamente Jack lo Squartatore: un racconto verosimile sull'uccisione dell'ultima vittima attribuita a uno dei più famosi serial killer dell'epoca moderna. La sua storia è accurata, precisa e per niente noiosa o scontata. Non conoscevo così in dettaglio l'evoluzione del noto killer di Londra, così come non sapevo esattamente quando e come si fossero svolti i fatti, per questo è stata una lettura utile seppur non piacevole e leggera. Una lettura veloce, di sole 140 pagine, chiusa con la descrizione attuale del profilo psicologico di Jack lo Squartatore a cura di Vicente Garrido. I contenuti possono urtare la sensibilità dei lettori, essendo ricostruzioni reali con documenti ufficiali e descrizioni raccolte dalla polizia, per questo lo consiglio soltanto a chi ama il genere e le ricostruzioni storiche.

 

La collana I volti del male prevede 40 uscite, 40 biografie accuratamente ricostruite tramite materiali e fonti storiche, rapporti autorevoli e scritti tramandati. È possibile abbonarsi al seguente indirizzo: https://www.ivoltidelmale.it/

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page