top of page

"Pierre & Marie Curie" - EMSE per Amori Eterni


In edicola dallo scorso venerdì 5 Novembre per #EMSEITALIA, “Pierre & Marie Curie”, ottava uscita della collana #AMORIETERNI.


"Pierre & Marie Curie"

  • Collana: Amori Eterni

  • Numero di pagine: 143

  • Formato: Libro - Brossura fresata con alette

  • ISBN: /

  • Prezzo: € 7,99

  • ⭐⭐⭐⭐⭐

 
Come può il mondo continuare a essere uguale quando il suo è crollato? A volte si sente come una marionetta alla mercé di una vita dalla quale non può fuggire, intenta a interpretare un ruolo solo perché gli altri pensino che sta continuando a lottare.

Possiamo definirlo come un vero e proprio colpo di fulmine ciò che avvenne tra il fisico Pierre Curie e la laureata in fisica e (quasi) in matematica Maria Sklodowska nella capitale francese. Mentre lei prova calma e serenità in compagnia dell’uomo, lui è incuriosito e affascinato come mai prima dalla giovane. Maria è brillante, intelligente, sveglia, elegante e sobria, ma anche malinconica e stanca all’apparenza e Pierre non vorrebbe fare altro che approfondire la conoscenza. I due non sanno il motivo, ma si sentono attratti l’uno dall’altra come due calamite con poli opposti. S’incontrano sempre più frequentemente, parlano per ore di sé e soprattutto della loro passione in comune: la scienza. Il loro amore cresce così come aumenta l’ammirazione reciproca, ma il tempo di Maria in Francia è limitato e Pierre vuole convincerla a rimanere, non può lasciare che parta per la Polonia senza fare più ritorno.

Marie, sei una donna eccezionale e la persona più intelligente che conosca. Con te ho trovato qualcosa che non sapevo potesse esistere… e qualcosa mi dice che lo hai trovato anche tu con me. Avevo rinunciato ai sentimenti e al matrimonio per la scienza: non mi sono sposato in tutti questi anni, né ho sentito la necessità di farlo, perché non volevo che nulla mi distraesse dai miei obiettivi, ma so che se mia moglie fossi tu…

La paura di soffrire blocca Maria, ma Pierre non vuole darsi per vinto. Ed è proprio da una salda amicizia e da una proficua collaborazione che nasce un amore destinato ad essere eterno.

 
Marie conosceva quella sensazione, quella di mettere a tacere un cuore talmente distrutto che la sola prospettiva di tornare a provare qualcosa faceva male. Si capivano persino in questo?

Una bellissima storia d'amore, seppur breve, quella di Pierre e Marie. La loro storia inizia nel 1894, si ufficializza un anno dopo e finisce tragicamente nel 1906, con la prematura scomparsa di Pierre. Ma la loro non è soltanto una grande storia d'amore, bensì una storia di rispetto reciproco e di passione comune. La loro affinità, la chimica e la complicità tra i due scienziati hanno portato alla luce scoperte importanti quali la radioattività e l'isolamento di nuovi elementi chimici, polonio e radio. I due, tra mille problemi economici e tragedie famigliari, non hanno mai perso di vista l'obiettivo finale, ovvero mettere la scienza al primo posto e al servizio di tutti.

Ciononostante, se c'era qualcosa che aveva caratterizzato la coppia Curie sin dal principio era il suo ferreo impegno nei confronti della scienza. Se qualcosa li aveva uniti, era l'idea che la scienza fosse al di sopra di tutto il resto.

Le loro scoperte scientifiche valgono premi ed encomi, fino a raggiungere il massimo riconoscimento: il premio Nobel per la fisica nel 1903. I due passano dall'essere sconosciuti persino nel mondo delle scienze e dall'avere problemi di soldi all'essere delle vere e proprie celebrità nazionali, persino seguite e osservate nella loro quotidianità.

Alcuni vengono a questo mondo e altri se ne vanno... Spero solo che il mio passaggio lasci qualche traccia, qualche tipo di lascito.

La scomparsa di Pierre nel 1906 scuote la vita di Marie al punto da sembrare spenta e sfatta agli occhi degli altri. La sua vita ricomincia soltanto a causa di alcune calunnie sul suo conto e sulla sua vita privata, studia, lavora, scopre, fino alla vincita per lei del secondo Nobel, stavolta per la chimica. L'amore tra Pierre e Marie sicuramente è definibile eterno anche per i benefici che ha portato al mondo intero in campo scientifico e medico, per la storia che hanno creato e per i contribuiti che hanno apportato all'umanità intera. In un riassunto romanzato, EMSE ci racconta alcuni, non tutti, aspetti significativi della relazione tra Marie e Pierre Curie, dimostrandoci che l'amore, anche se determinato dalla vita sulla Terra, rimane pur sempre eterno e resta in ciò che si crea, che siano figli, opere o grandi scoperte.

 

La collana Amori Eterni prevede 50 uscite, 50 racconti appassionanti per rivivere i più grandi amori di tutti i tempi. È possibile abbonarsi al seguente indirizzo: https://www.amorieterni.it/

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page