top of page

"The shadow in you" di Allyson Taylor


In #collaborazione con il blog Leggi, sogna e ama, oggi vi parlo di un romanzo straziante e intenso, edito dalla CE More Stories: "The shadow in you" di Allyson Taylor.

"The shadow in you" di Allyson Taylor

  • Numero di pagine: 279

  • Formato: Libro - Brossura

  • ISBN: 9798364856852

  • Prezzo: € 11,99

  • ⭐⭐⭐⭐⭐

 
Quando Skyler aveva aperto la porta, davanti mi ero ritrovato Lissa, dea greca della rabbia impetuosa e della furia cieca.

Nathan ha un solo obiettivo ormai: trovare una stanza, magari in un appartamento con qualche coinquilino simpatico, e lasciare a malincuore la casa della sua amata nonna, ormai troppo stretta per entrambi. A Everett non c'è molta scelta, ma è fortunato e trova un appartamento che fa proprio al caso suo, per questo contatta la persona dell'annuncio, non aspettandosi, però, di trovarsi davanti una ragazza, giovanissima e bellissima. Skyler ha un nome strano, un carattere contorto e scontroso e non ama molto parlare, è molto pragmatica.

Una volta, quando ero piccola, adoravo chiacchierare, ma poi avevo smesso in modo graduale. Giorno dopo giorno, le parole che pronunciavo erano diventate sempre meno fino a che non ero arrivata a dire solo lo stretto necessario. Era così che doveva essere. Era ciò che ci si aspettava da me.

I due coinquilini hanno due caratteri completamente opposti. Mentre Skyler è sempre sera, composta, spiccia, Nathan invece è dolce, gentile, piacevole e timido per certi aspetti, al punto da balbettare quando si sente più nervoso. Tra i due fa fatica a nascere un vero e proprio rapporto, finché Skyler non viene inseguita da quella che chiama zia Anne, la sorella di suo padre. Nathan si sente quasi in dovere di proteggere la ragazza, anche se lei non fa praticamente nulla per apprezzare l'aiuto del ragazzo. Skyler è chiusa, introversa e schiva perché ha un passato da cui fugge da anni, un passato oscuro e drammatico da cui nessuno potrebbe uscirne indenne.

I miei occhi corsero alle sue dita sulla mia pelle, nel cui punto si era sprigionato un nuovo calore, e poi al suo viso. I lineamenti morbidi e delicati rispecchiavano le caratteristiche che avevo riconosciuto fino a quel momento. Era gentile, insicuro, educato. E, da quello che mi era parso di capire, anche molto ordinato. Il fatto che avesse la pelle della mascella liscia, senza nemmeno un'ombra di barba, ne era la prova.

Nathan scava, con dolcezza e pazienza, fino a creare una piccola crepa nel muro in cui si è rifugiata Skyler. E, si sa, è proprio dalle più misere crepe che possono aprirsi delle voragini..

 
In quell'attimo venni colto da un'illuminazione: volevo conoscerla. Volevo sapere di cosa avesse bisogno. E il fatto che facessi quei pensieri, nonostante lei mi trattasse continuamente male, mi faceva sentire un pazzo. Un masochista.

Un romanzo da leggere tutto d'un fiato, questo, fatto di luci e ombre, di gioia e felicità, di intimità e passione, ma anche di tanta sofferenza. In generale, è una storia sicuramente difficile da digerire, specialmente conoscendo pagina per pagina sempre maggiori dettagli sulle violenze, sugli abusi fisici e psicologici, su tutto ciò che Skyler ha dovuto subire fino ad arrivare alla scelta, quasi costretta, "o me o loro". Skyler è spezzata, è afflitta dai sensi di colpa e non si regge quasi in piedi, fatica più volte a compiere azioni vitali e semplici come parlare o mangiare. Non ha mai conosciuto l'amore, quindi vedersi piombare un "pasticcino" dolce e amorevole come Nathan per lei è stato strano, anormale, impossibile.

Non riuscivo a respirare. Cosa mi stava accadendo? Era questo quello che si provava quando si stava per baciare qualcuno? Respiro corto, cuore impazzito, improvviso calore corporeo, forte eccitazione. Tutto causato da Nathan.

C'è un'intera parte iniziale difficile per Nathan: Skyler è difficile e incomprensibile, scontrosa, con la risposta sempre pronta e sempre cattiva, diffidente e distaccata. Nathan vuole capire, vuole approfondire, perché sente questa strana e inaspettata curiosità per la giovane, ma d'altra parte vuole anche capire perché alla sua gentilezza lei risponde sempre con amarezza e cattiveria. Nathan è confuso, ma comunque attratto, ma non sa che anche Skyler lotta contro le sue sensazioni, perché il suo nuovo coinquilino in realtà è un bel ragazzo, oltre ad essere estremamente sensibile e timido.

Come attirato da una calamita, mi avvicinai un po' di più e ci incontrammo a metà strada. Il suo fiato caldo mi accarezzava la bocca, eccitandomi all'inverosimile.

Ho amato le interazioni di Nathan con la nonna, una donna veramente spiritosa, alla mano, una nonna che sa cucinare e che ha stuzzicato il mio appetito ad ogni pagina. Grazie a lei, Nathan è proprio il bravo ragazzo per eccellenza, senza vizi e con tutte le carte in regola per diventare l'uomo perfetto, il principe azzurro che tutte sognano. Skyler, però, non vuole nulla, perché ha un segreto enorme da nascondere, un segreto di vitale importanza che potrebbe cambiare le sorti della sua vita. Skyler vuole sotterrare i suoi segreti, ma Nathan li fa emergere tutti con le sue domande e con le sue attenzioni. Skyler vuole nascondersi, ma Nathan la ricerca sempre.

Probabilmente mi sarei chiesta più tardi a cosa stessi pensando, perché non facevo mai quel genere di cose. Non ero impulsiva e, soprattutto, non ero una persona affettuosa. Invece, con Nathan, avevo sperimentato un sacco di prime volte. Prime volte che mi avevano irrimediabilmente cambiata.

Skyler cambia, non sa cosa le stia succedendo, perché l'amore cambia e lei sta iniziando ad innamorarsi. Nathan, intanto, prova già sentimenti forti per la coinquilina, come se sentisse l'istinto primordiale di difenderla, proteggerla, preservarla dal male. C'è l'amore, ma c'è anche tanto dolore nascosto. E quando Nathan scopre la verità, è difficile da digerire, difficile da accettare. Ma l'amore supera anche il peggior errore, l'amore porta rinascita, gioia, condivisione di quel dolore troppo pesante da sopportare da soli.

[...] Come se tu fossi il centro del suo universo. Il suo ossigeno. Ti ammira in un modo che non ho mai visto prima.

Un romanzo pesante ma reso "leggero" dalla capacità di scrittura dell'autrice, che rende il libro scorrevole nonostante la rilevanza dei temi trattati. Un romanzo ricco di tante sfumature di vita, da quelle più buie e oscure a quelle più vitali e felici. Un'ombra che resta solo tale nel passato di una persona che ricomincia a vivere grazie alla persona giusta.


11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page