top of page

"Un vicino di casa molto speciale" di Ali McNamara


In #collaborazione con il blog Tre Gatte Tra I Libri, oggi parliamo di un'uscita che aspettavo già da un po', il nuovo romanzo di Ali McNamara dal titolo "Un vicino di casa molto speciale" per la Newton Compton Editori.

"Un vicino di casa molto speciale" di Ali McNamara

  • Numero di pagine: 384

  • Formato: Libro - Rigida

  • ISBN: 9788822766403

  • Prezzo: € 9,40

  • ⭐⭐⭐⭐

 

Ava è una donna di più di quarant'anni e ha due figli, Hannah e Matthew, a cui è molto legata. Un giorno decide di cambiare vita, allontanarsi dalla frenesia della città per trasferirsi nella località di Bluebell Wood, circondata da boschi, natura, campagna. Ava ha bisogno di stare da sola, prendersi cura di Merlin, il suo cane, e di se stessa.

Ma preoccupazione, ansia e paura sono i sentimenti che accompagnano ogni mia giornata, da un po' di tempo a questa parte. Speravo che trasferirmi in campagna potesse aiutarmi a superare quello stato d'animo.

Nel suo nuovo cottage Ava si prende cura della natura che la circonda, del giardino e degli uccelli che popolano il luogo, probabilmente inquilini da molto tempo. Sono proprio questi nuovi e piccoli amici che iniziano a lasciarle nella cassettina dei piccoli doni, regali che assumono un significato visibile solo a lei. Tutto la porta in una direzione, verso il suo vicino di casa Callum, nonché pastore tuttofare di Bluebell Wood. Ava riuscirà a sconfiggere i propri timori e a dar spazio nuovamente alla libertà di essere felice?

 

Non è il primo romanzo dell'autrice che leggo, per questo l'aspettavo come si aspetta l'estate. Ogni romanzo che ho letto di Ali McNamara parla di donne, di rinascita, di magia. In questo caso, la protagonista è una donna matura, con figli, con una vita passata, con un trauma da superare, ma con tanto ancora da dare, da dire e da vivere. Non mi è stato facile immedesimarmi in Ava, proprio per l'età differente e per il vissuto differente, ma anche per le peculiarità caratteriali. Ava è una donna introversa, timorosa, insicura e titubante nell'affrontare il prossimo e le nuove esperienze, amante della natura e del silenzio.

«[...] Si chiama agorafobia», gli spiego. «La claustrofobia è la paura degli spazi stretti e affollati, l'agorafobia è la paura di lasciare la sicurezza della propria casa. Spesso si sovrappongono e a volte sono difficili da diagnosticare separatamente.»

Ma tutti i suoi dubbi vengono spazzati dal pastore del paese, Callum, quell'uomo dalle mille risorse e dall'aspetto talmente sexy da farle, dopo tanto tempo, perdere la testa. Lui riesce a trovare quasi la chiave di lettura giusta per trattare con il carattere restio di Ava, è delicato, altruista, pesa ogni parola e sa sempre cosa dire e quando dirla. I due vanno molto d'accordo e fanno veramente fatica a star lontani, ma il loro rapporto non sarà del tutto semplice, perché, quando c'è di mezzo la fede, nulla accade per caso.

Di tutti gli uomini di cui ti potresti innamorare... perché proprio di un pastore?

Ho amato il rapporto di Ava con i suoi figli, ma anche con il cane Merlin, le loro discussioni e le situazioni in cui vengono coinvolti sono state a volte molto simpatiche, altre davvero intense. Il mistero in questo romanzo è racchiuso tutto nei doni degli uccellini, in quei piccoli presenti che rendono il percorso di Ava quasi stabilito, come se i suoi piccoli amici sapessero sempre in anticipo di cosa lei avrebbe avuto bisogno in futuro.

Non so se è questo posto ad averti cambiata, mamma, o se sono le persone che vivono qui, ma sei decisamente un'altra da quando sei venuta a Bluebell Wood. E una versione migliore.

Sicuramente non il mio romanzo preferito dell'autrice, ma comunque scorrevole, leggero, ricco di momenti di vita vera e di magia, che poi è la magia di cui siamo circondati tutti i giorni: il mistero della vita. I momenti che ho amato di più sono stati quelli con Robin, bambino autistico "innamorato" di Merlin, ragazzo che Ava tratta con una delicatezza inaudita, come solo le persone di cuore possono e riescono a fare. Non perdetelo!


11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page