top of page

"Il castello invisibile #2" di Tomo Taketomi


Sono (finalmente) riuscita a recuperare il secondo volume del manga che mi ha rapito il cuore: "Il castello invisibile #2" di Tomo Taketomi, dall'omonimo romanzo di Mizuki Tsujimura. Vi lascio la recensione del primo volume a questo link.


"Il castello invisibile #2" di Tomo Taketomi

  • Collana: Il castello invisibile

  • Numero di pagine: 224

  • Formato: Libro - Brossura

  • ISBN: 9788833552583

  • Prezzo: € 12,90

  • ⭐⭐⭐⭐⭐

 

Kokoro non riesce ancora ad andare a scuola, non riesce a superare quello scoglio enorme che intralcia il suo futuro, ma si sente al sicuro nel castello al di là dello specchio. I ragazzi iniziano a stringere un vero rapporto d'amicizia: Kokoro, Aki e Fuka hanno il loro appuntamento giornaliero nella sala da the, mentre Masamune gioca ai videogiochi con Lyon e Subaru e Ureshino gira tra i due gruppetti. Le regole sono le seguenti:

  • Solo chi troverà la chiave nascosta nel castello potrà esprimere un desiderio.

  • Il tempo a disposizione scade il 30 marzo dell'anno successivo.

  • Se qualcuno riesce a trovare la chiave ed esprimere il desiderio, il castello svanirà.

  • Il castello è aperto ogni giorno dalle 9:00 alle 17:00.

  • Nel caso in cui anche solo uno dei partecipanti rimanesse al castello oltre l'orario di apertura, tutti i partecipanti verranno sbranati dai lupi.

Proprio quando i ragazzi iniziano ad aprirsi e decidono di stringere un'alleanza, la "signora Lupo" aggiunge un'ulteriore regola:

  • Nel momento in cui uno dei ragazzi userà la chiave per esprimere il proprio desiderio nella stanza segreta, il castello chiuderà immediatamente i battenti e i ragazzi perderanno ogni ricordo di tutto ciò che è stato.

Questa nuova regola non sarà facile da digerire per quelle persone che finalmente credono di aver trovato il loro posto nel mondo. Cosa deciderà ognuno di loro?

 

Questo secondo capitolo della storia è stato probabilmente più leggero, perché trasporta Kokoro in un'altra dimensione e le fa vedere il mondo da un'altra ottica, più ottimista e con più determinazione. Kokoro, grazie ai legami che sta stringendo, riesce finalmente ad uscire da casa per affrontare il mondo, anche se con non pochi problemi dovuti all'ansia sociale. Discute duramente con la madre, capendo che la sua è solo preoccupazione, che non rema contro di lei, anzi vuole aiutarla. Kokoro diventa più forte, più solare e praticamente inizia a vivere come una vera adolescente, tra cotte, sentimenti e risate. Il mondo del castello è sempre una boccata d'aria, cattura l'attenzione e permette di divertirsi, ma in questo capitolo non tutto è rose e fiori. I ragazzi vengono messi a dura prova in svariate situazioni e una rivelazione finale li sconvolgerà. Non vedo l'ora di leggere il prossimo volume!



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page