top of page

Blog tour: Teaser - "Twice: doppio gioco" di Carmen Weiz


In #collaborazione con il blog Respiro di Libri, oggi vi svelo il teaser del nuovo romanzo di Carmen Weiz per la "Serie Swiss Angels" dal titolo "Twice: doppio gioco", in uscita il 30 Settembre 2022.


Sinossi

Si dice che le apparenze ingannino…

Lo sa bene Sven che, dopo aver vissuto di stenti come un senzatetto quando era solo un ragazzino, ha avuto la fortuna di essere adottato dalla famiglia Engel. Sven, ormai adulto, lavora come agente presso l’unità di élite Skorpion, una delle più importanti forze della polizia di Zurigo. Grazie al suo passato, il suo comandante lo coinvolge in un’indagine come agente infiltrato per smascherare un'organizzazione criminale che traffica stupefacenti all'Università di Zurigo. Il principale sospettato è William Thompson, il figlio di uno dei più importanti avvocati della Svizzera, e Sven, insieme al collega, l’agente Andre Lehmann, sarà incaricato di fare luce su questo intricato caso. Sven sa quali siano i pericoli, è consapevole di cosa significhi essere considerato un emarginato, però non sa cosa accadrà quando, nel corso dell’indagine, si sentirà sempre più attratto da Teresa, la fidanzata del principale sospettato, l’unica ragazza su cui non avrebbe mai dovuto posare gli occhi. Il desiderio di Sven nei suoi confronti cresce sempre di più, in un turbinio di passione proibita che non ha mai sperimentato e non osa nominare.

Se qualcuno è destinato a te, non sarà mai di nessun altro…

Tra luci e ombre, verità e bugie, Carmen Weiz torna con il terzo libro della serie Swiss Angels raccontandoci la storia di due ragazzi costretti a diventare adulti troppo in fretta e di un amore impossibile che sembra andare oltre le barriere imposte dalla società. Un Contemporary Romance con un forte tocco di suspence, una storia mozzafiato di lacrime, coraggio e dell’abbandono a un sentimento che può essere tanto meraviglioso quanto crudele: l’amore.

Lo sapevo meglio di chiunque altro. Niente sarebbe dovuto venire prima del lavoro. Soprattutto la donna del nemico. Quella storia sarebbe potuta finire in un solo modo: male… molto male.

Social media autrice

4 visualizzazioni0 commenti
bottom of page